pietra lavica per barbecue grill inox

Pietra Lavica per Barbecue

Cosa è la pietra lavica?

 

La pietra lavica è una particolare roccia di origine vulcanica. Si genera a ridosso dei vulcani in seguito alla solidificazione del magma.
La pietra lavica è molto utilizzata nella cucina barbecue grazie alla sua proprietà di sprigionare il calore molto lentamente.

ATTENZIONE la pietra lavica è diversa dalla pietra ollare!

 

Molti confondono le due pietre credendo siano la stessa cosa, anche se la funzione è molto simile è bene fare una distinzione tra le due. La pietra ollare è di colore verde scuro ed è possibile cucinare direttamente i cibi sulla piastra, mentre la pietra lavica va adagiata sul tuo barbecue a gas e non va messa in contatto diretto con la carne.

differenze pietra lavica e pietra ollare

Le proprietà della pietra lavica per cucinare

 

Questa particolare pietra viene utilizzata moltissima nella cucina barbecue proprio per la sua particolare proprietà di propagazione del calore. La pietra lavica per cucinare viene normalmente adagiata tra i bruciatori e la griglia dove vengono posati i cibi, assorbe il calore del fuoco e lo propaga lentamente garantendo una temperatura costante anche per mezz’ora a fuoco spento. Se su una piastra normale si raggiungono temperature intorno ai 250 gradi, con la pietra lavica è possibile arrivare anche a 600 gradi.

 

Cosa cucinare su pietra lavica?

 

Sulla pietra lavica otterrai degli ottimi risultati cucinando carne e pesce. Anche le verdure vengono molto bene a patto che non vengano condite, infatti la pietra assorbe molto gli odori e potrebbe alterarne il sapore. Questo tipo di cottura è molto più salutare rispetto a quella tradizionale, proprio perchè la cucina in pietra lavica non rilascia nessuna sostanza tossica e non c’è contatto diretto tra cibo e fumo.

Come utilizzare la pietra lavica per barbecue a gas?

accessorio pietra lavica grill inox barbecue
Per cucinare con la pietra lavica ti basterà adagiare la roccia sul supporto
apposito del tuo barbecue professionale Grill Inox, accendere il gas a fiamma moderata e
attendere il raggiungimento della temperatura (circa 10-15 minuti), coprendo la pietra lavica con la griglia apposita. Una volta che il barbecue sarà in temperatura posiziona la carne senza mettere alcun condimento sopra la piastra e rigirare finchè non è ben cotta. Non è necessario mettere olio, saranno gli stessi grassi della carne ad insaporirla. Sale, pepe e spezie vanno messe alla fine e non durante la cottura.

Consigli pratici

 

Se devi cucinare carne e pesce sulla stessa griglia ricordati di pulire la piastra strofinandola con mezzo limone mentre è ancora calda.
Lascia sempre che la pietra si raffreddi da sola, non gettare mai sopra un secchio d’acqua, potrebbe rovinarsi.

Pulizia e primo utilizzo della pietra lavica in cucina

 

Una volta raffreddata la pietra NON va lavata con detersivi o detergenti per piatti, attendi che sia asciutta e raffreddata e puliscila con uno straccio imbevuto di aceto.

Al primo utilizzo è buona norma lavare le pietre in una bacinella di acqua e sale e asciugarle con un panno. Versa poi dell’olio d’oliva sulle pietre e lascia a riposo per 24 ore, il giorno dopo asciuga con un panno assorbente.

Dove si acquista la pietra lavica?

 

Puoi trovare la pietra lavica in negozi a tema casa e giardinaggio oppure fartela arrivare a casa comodamente cercando tra le varie offerte proposte qui: Scopri le Offerte

Ricorda però che per cucinare su pietra lavica è necessario avere un particolare supporto che normalmente viene venduto come accessorio con i barbecue a gas.

Leave a Reply